Come si diffonde

All'aria aperta il Radon emesso dal suolo viene disperso nell’atmosfera, con concentrazioni generalmente basse. Viceversa, i livelli di Radon in ambienti chiusi (indoor), presentano livelli sempre più elevati di quelli rilevati all'esterno.

Ciò deriva dal fatto che il gas Radon è circa otto volte più pesante dell'aria, e si può quindi accumulare all'interno di ambienti chiusi, guidato dalla differenza di pressione e/o di temperatura che si crea fra il suolo che circonda una struttura e l'interno della costruzione.

Oltre a queste considerazioni, vi sono altri fattori che determinano la presenza di Radon in ambienti chiusi, quali le caratteristiche geologiche del suolo, le caratteristiche costruttive (permeabilità e delle solette e dei muri), materiali edilizi impiegati, numero di abitanti e abitudini di vita.

Data l’impossibilità di effettuare una stima attendibile della concentrazione di Radon all'interno di un edificio, in base alla conoscenza delle caratteristiche appena accennate, soltanto una misurazione in loco fornirà dati sicuri.